Come funziona Dropbox?

//Come funziona Dropbox?

Come funziona Dropbox?

Dropbox è un servizio gratuito che ti consente di unire tutte le tue foto, documenti e video in un solo posto. Qualsiasi file salvi sul tuo Dropbox verrà automaticamente salvato su tutti i computer, telefoni e persino sul sito web di Dropbox. Ciò significa che puoi iniziare un lavoro su un computer e poi terminarlo con un altro. Non dovrai mai più inviare una e-mail a te stesso! 

Dropbox, è, attualmente, la soluzione leader nel cloud storage personale nei nostri set di dati. Dropbox ha un punto di forza principale: è semplicissimo da usare, consente di sincronizzare file tra più computer, tablet, smartphone … qualunque cosa. I file possono essere di qualsiasi tipo e dimensione desiderata, purché si disponga di spazio di archiviazione sufficiente per adatta

Come funziona Dropbox installazione 

Come molti altri prodotti, Dropbox offre un programma di installazione basato sul Web per il client desktop Windows e Mac. 

Basta cliccare sul download per ottenere un piccolo stub installer del programma invece del programma di installazione a grandezza naturale. 

Il programma di installazione web scaricherà la versione completa di Dropbox sul PC e la installerà. Questo non è un problema per gli utenti che vogliono installare Dropbox su un solo PC, ma, se vuoi scaricarlo una volta e poi installarlo su più PC, non ha senso scaricarlo singolarmente su ogni PC. Per ottenere il programma di installazione offline completo per Dropbox per Windows, puoi usare questo link 

Dropbox for Windows 

Se sei un utente di OS X, il link è questo: 

Dropbox for Mac 

Utilizzando questi collegamenti, è possibile scaricare direttamente il programma di installazione completo. 

Come si usa Dropbox 

Dopo aver installato Dropbox sul tuo computer, verrà creata una cartella Dropbox. 

Questa cartella è come qualsiasi altra cartella sul tuo computer, con un plus: qualsiasi file salvi nella cartella Dropbox viene anche salvato automaticamente su tutti altri computer, telefoni e sul sito Web di Dropbox. 

Potrai creare cartelle e sottocartelle, condividere parte o tutti i contenuti con colleghi o amici, creare link del contenuto per inviarlo 

Altro plus è che la barra degli strumenti o l’icona del menu sono molto intuitive. 

Il modo più semplice per caricare un file su Dropbox è trascinarlo nella cartella. Una volta inserito, potrai spostarlo in una cartella tematica, creare una nuova cartella apposita per un determinato progetto al quale il file appartiene. Puoi anche caricare intere cartelle o cartelle condivise. 

Il bello è che tutto questo è assolutamente gratuito. Quanto allo spazio, gli account gratuiti hanno 2 GB di spazio (file eliminati e le modifiche non vengono conteggiate ai fini del limite), 

Dropbox vs Google Drive: due rivali a confronto 

Google Drive è Google Docs rinominato con alcune nuove funzionalità aggiunte, vale a dire con la possibilità di caricare e sincronizzare qualsiasi file che ti piace tra più dispositivi, proprio come Dropbox. 

Tuttavia, a differenza di Dropbox, Google Drive può aprire e modificare 30 tipi di documenti direttamente dal tuo browser. Ciò significa che se stai tentando di aprire una presentazione di PowerPoint su un computer che non dispone di PowerPoint; è possibile utilizzare Google Presenter. 

Quanto ai costi, sia Google Drive che Dropbox offrono spazio di archiviazione gratuito, per la precisione 2GB da Dropbox e 5 GB da Google Drive. 

Entrambi i sistemi offrono anche soluzioni a pagamento per spazi maggiori: parliamo di $ 9,9/mese per 50 GB e $ 19,99/mese per 100 GB per Dropbox e di $2,49/ mese per 25 GB e $4,99/mese l GB per Google Drive. 

Inoltre, se esegui l’upgrade a una delle opzioni premium di Google Drive, Google aumenta il tuo spazio di archiviazione di Gmail a 25 GB (normalmente sono 10 GB gratuiti). 

Per coloro che hanno bisogno di molto spazio e della possibilità di collaborare con altri utenti, entrambi gli archivi hanno ottime opzioni: con Dropbox Teams ottieni 1 TB (1 terabyte, ovvero 1.000 gigabyte) di spazio da condividere tra 5 utenti. I prezzi partono da $ 795 / anno ($ 66,25 / mese) e aumentano man mano che si aggiungono altri utenti: $ 125 / anno per ogni nuovo utente aggiunto. Per quanto riguarda la funzionalità, è tutto piuttosto semplice. Puoi semplicemente sincronizzare i file tra i membri della tua squadra, e questo semplifica il trasferimento di file molto grandi. 

Con Google Drive, le cose si fanno più complesse. Intanto il prezzo: per 1 TB di spazio pagherai $ 49,99 al mese. Puoi arrivare fino a 16 TB di spazio per $ 799,99 al mese, se hai bisogno di spazi di archiviazione veramente grandi. 

Poiché Google Drive è ancora Google Docs, tu e le persone della tua squadra potete modificare e collaborare ai documenti in tempo reale, fino a 50 persone contemporaneamente. Però, se desideri prendere per esempio un file video e inviarlo a un membro del tuo team per la modifica, devi caricarlo nella tua cartella Google Drive e condividerlo esplicitamente con quella persona. Quindi la persona ricevente dovrà fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona di Google Drive e poi sul pulsante “Visualizza elementi condivisi con me”, per ottenere il file. 

Insomma, fatti due conti, nonostante Google Drive offra maggiore spazio gratuito e gli upgrade offrano maggiori mega a un prezzo minore, Dropbox vince per semplicità, insomma è il sistema ideale per gli tenti normali. Google Drive, invece, si distingue per i fogli di lavoro collaborativi, quanto a Google Docs è praticamente il metodo di distribuzione standard quando si pubblicano post su blog collaborativi: poter cliccare “condividi” e quindi allegare un documento incollando un link in Inbox o Gmail è inestimabile e praticamente rende inutile Microsoft Word. Utilizzare il più potente motore di ricerca del mondo, poi, è davvero un bel plus, che permette di individuare i propri documenti in un batter d’occhio. 

Il punto è, insomma, l’uso che se ne vuole fare. Dropbox è fantastico per la sua semplicità, Google Drive come editor. Poiché ne esistono le versioni gratuite, l’ideale è, tutto sommato, usarli in ensemble. 

By |2021-06-14T09:27:39+02:00Aprile 19th, 2021|News|Commenti disabilitati su Come funziona Dropbox?

About the Author:

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
WhatsApp Chatta con noi
Chiama
Dove siamo
PORTFOLIO